“The Map Report” Guerino Moffa: sostenibilità verso la direzione giusta

in entrevista by
Spread the love

La testata giornalistica “The Map Report”
festeggia i primi due anni di vita con numeri di tutto rilievo: nata nel 2019 appena prima
della pandemia mondiale, il bimensile cartaceo non ha mai mancato la spedizione a una
mailing di migliaia di operatori economici e opinion leader che via via hanno aderito alla
visione olistica di un magazine dedicato a raccontare e ragionare di sostenibilità. “Che sia
ambientale, economica e sociale, la sostenibilità merita un racconto e un raccordo tra le
iniziative, capaci davvero di rendere il mondo più bello, condividendo aspirazioni e
opportunità che lo stesso sistema produce. Ci presentiamo a Roma e al Paese, giovedì 10
giugno 2021 da Palazzo Ferrajoli riprendendo quel cammino interrotto a marzo del 2020
quando eravamo in procinto di partire per Parigi dove in Unesco avremmo presentato il
primigenio progetto editoriale in linea con Citizens’ Platform”, si legge nella nota redatta
dalla società editrice Media Trade Company. “The Map Report è cresciuto al tempo del
Covid, della pandemia, del lockdown perché abbiamo saputo investire nel digitale e nei
contenuti di qualità; nel potere della riflessione condivisa, del Valore dell’Informazione e del
Networking tra imprese e professionisti, tutti pronti a recepire le sfide e le opportunità del
mondo, dell’economia in cambiamento. Con un aggiornamento continuo del web, un
giornale digitale quotidiano, un prodotto digitale di videointerviste “L’appuntamento” che ha
attratto centinaia di opinion leader su The Map, siamo oggi pronti a lanciare la TV dedicata
alla sostenibilità anche su SKY, sul canale 810 e immaginiamo entro l’anno il rafforzamento
del cartaceo in mensile. Abbiamo lanciato anche l’Academy quale luogo di formazione delle
figure professionali che il mercato richiede; convinti come siamo che il giornale sia un
ottimo punto di partenza, un osservatorio privilegiato per raccontare il mondo in
cambiamento ma anche raccordare occasioni e talenti e opportunità e capacità”. L’incontro
del 10 giugno porrà evidenza l’impegno del giornale anche rispetto al Piano Nazionale
Ripresa e Resilienza: moderato dal giornalista Massimo Lucidi, corrispondente da Roma per
The Map Report, interverranno tra gli altri Marco Frittella giornalista di Rai Uno, conduttore di
Uno Mattina e autore di Italia Green, Grazia Francescato presidente dei Verdi Europei, Ermete
Realacci presidente della Fondazione Symbola e di Legambiente, il Capogruppo della Lega
al Senato Massimiliano Romeo, l’eurodeputato Angelo Ciocca; numerosi imprenditori ed
esponenti della società civile hanno confermato la propria presenza e intervento tra cui
Michele Russo consigliere della Presidenza del Consiglio, Antonio Uricchio Presidente di
Anvur, Massimo Cicatiello Direttore Adnkronos Comunicazione, Luigi Cantamessa Armati
DG della Fondazione FS, Diego Mingarelli Diasen, Massimo Vernetti Aipark, Giordano Fatali
Ceoforlife, Vincenzo Pepe Fare Ambiente, Marco Forlani Hdrà, Stefano Saladino Rinascita
Digitale, Maurizio Di Stefano di Icomos Unesco.

Comments

0 comments

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*